lunedì 6 marzo 2017

Cineteca 70. Marzo Racconta il 1967

Il mese di marzo allo Spazio Oberdan e al Mic raccontano il 1967 del cinema per l'appuntamento con Cineteca 70, l’evento celebrativo per i primi 70 anni di Fondazione Cineteca Italiana (1947 – 2017), la prima Cineteca d’Italia, fondata da Luigi Comencini e Alberto Lattuada nel 1947.

Allo Spazio Oberdan, nove pellicole, quattro delle quali all’insegna della classicità, L’amore fugge, Mon oncle, Adua e le compagne, Lo spaccone, e quattro che possiamo inserire nella categoria degli “irregolari”: Anche i nani hanno cominciato da piccoli, Trainspotting (di cui è annunciato a breve il remake), Il potere, Querelle de Brest. Infine, per l’appuntamento con il grande cinema muto, proponiamo in edizione restaurata e con accompagnamento musicale dal vivo il capolavoro di Eric Von Stroheim Femmine folli.

Da segnalare, fra i 12 film del 1967, Il libro della giungla di Wolfgang Reitherman, che rientra anche nel programma del Cineclub Family, un grande revival della Disney che con personaggi come il simpaticissimo Baloo, la tigre nera Bagheera e il temibilissimo Shere Kahan è diventato un cult per grandi e piccini.
Gli altri film in programma nel mese di marzo: Bella di giorno (Luis Buñuel), Edipo Re (Pier Paolo Pasolini), A piedi nudi nel parco (Gene Saks), Nick mano fredda (Stuart Rosenberg), Per favore…non mordermi sul collo! (Roman Polanski), Play Time – Tempo di divertimento (Jacque Tati), Le streghe (AA. VV.), Il muro (Serge Roullet), La Cina è vicina (Marco Bellocchio), I ragazzi di bandiera gialla (Mariano Laurenti, Gangster Story (Arthur Penn).

@Redazione

Lo hai trovato interessante? Condividi con i tuoi contatti: